E Kroos ringrazia!

07.06.2024 09:00 di  Claudio Nassi   vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
E Kroos ringrazia!

Nel 1990 l'annuario tecnico-statistico Tuttocalcio metteva in evidenza che, alla fine del campionato, 173' dividevano il Cesena, 2.046', dal Pisa, 1.873', pari a tre partite, dal momento che la media era 57' e 40", che Atalanta - Bologna, 4-0, durava 72' e Pisa - Bari, 1-0, 42'. Un'ingiustizia da correggere. Quando l'amico vescovo diceva: "Fra dieci anni ti daranno ragione", sbagliava. A distanza di trentaquattro non si riesce a giocare 30' effettivi per tempo, uguali per tutti. D'accordo, non si dispera, ma se ti accorgi che lorsignori fanno sempre il contrario e neppure lo Spirito Santo, come predica Sua Eccellenza Carlo Mazza, riuscirà a mettere le cose a posto, non rimane che ridere.

Seppoi su palla inattiva si segna quasi il 40% dei gol e non si pone rimedio, domandi se è possibile. Eppure sabato, nella finale di Champions, anche i trinariciuti avrebbero dovuto accorgersene. Il Borussia Dortmund per 45' rasenta la perfezione. Il favorito Real Madrid va in difficoltà. Terzic sceglie di giocare sopra ritmo. Marca a pressione Bellingham e, soprattutto, Kroos, la mente, l'allenatore in campo. Alla fine del primo tempo qualcuno l'avrebbe sostituito con Modric. Ancelotti no. Pensava che gli avversari calassero. Tutto come da copione e torna a dirigere. Due punizioni da sinistra calciate a perfezione e deviate da Kobel e angoli autentici assist. Da uno di questi nasce il primo gol di Carvajal. Non solo. Dopo poco azione fotocopia e Nacho, di testa, mette sopra la traversa.

Quando leggo le dichiarazioni di Terzic: "La differenza è stata soltanto sotto porta", ho conferma che gli allenatori dovrebbero avere ben altra preparazione. A Wembley si gioca la finale di Champions. Non sono ammessi simili errori. Nessuno va a saltare davanti a Kroos per creare problemi. Se Carvajal è abile nell'andare primo uomo dello schieramento, perché non si è anticipato? Chi marcava Nacho? Oltre a non permettere a Kroos di calciare punizioni dirette senza attaccarlo da destra, per occupare la visione periferica. E' vero, non si insegna neppure a mettersi nei corner sul palo, ma le partite che si decidono su palla inattiva non si contano e, se succede anche in una finale, si dovrebbe provvedere. Da quanto l'abbiamo detto non si sa, ma sempre consapevoli che niente sarebbe stato messo in atto!    

© 2024 Stazione di sosta

Altre notizie - Archivio
Nagelsmann17.06.2024 09:00
Nagelsmann
Marotta14.06.2024 09:00
Marotta
La gita ad Atene10.06.2024 09:00
La gita ad Atene
E Kroos ringrazia!07.06.2024 09:00
E Kroos ringrazia!
John Elkann03.06.2024 09:00
John Elkann
Aigner01.06.2024 09:00
Aigner
Noi e Cruyff31.05.2024 09:00
Noi e Cruyff
Bayer non pervenuto!27.05.2024 09:00
Bayer non pervenuto!
C'era la Juventus...24.05.2024 10:41
C'era la Juventus...
Allegri20.05.2024 09:00
Allegri
Altre notizie